FolkTrip

VOLTARELLI CANTA PROFAZIO

Voltarelli e Profazio

Lo spettacolo è simbolico passaggio di consegne tra uno dei più emblematici esponenti della cultura e della canzone d’autore italiana e l’antesignano del folk revival in Italia. Otello Profazio rappresenta un grossa fetta della cultura popolare nostrana e Peppe Voltarelli riesce ad metterlo sotto una nuova luce in questo tributo in cui si ricrea l’atmosfera dei vecchi racconti in musica dei cantastorie, restituita alla visione e all’ascolto secondo modalità e forme espressive al passo con i tempi. Sull’esile tappeto musicale di quei racconti si è così innestata una ricca fioritura di suoni, ritmi e melodie per animare una straordinaria macchina musicale, esaltata dalla voce potentemente espressiva ricca di una sorprendente pluralità di declinazioni, quanto mai incline al recupero di pagine memorabili della nostra storia. Peppe Voltarelli, anch’egli calabrese, di Cosenza, cantante ed autore di canzoni, nel 1990 ha fondato il gruppo “Il Parto Delle Nuvole Pesanti”, che ha poi lasciato nel 2005 per dedicarsi ad un’intensa ed instancabile carriera solista che lo ha portato alla vincere il premio Tenco nel 2010, con pubblicazione dei suoi lavori un Europa, Usa, Canada e Argentina oltre che ad esibirsi sui palchi di tutto il mondo e alle più svariate e ispirate collaborazioni artistiche, nel campo teatrale, letterario e cinematografico, oltre che musicale. Il tributo a Profazio rappresenta un omaggio alla cultura popolare nella sua forma più elevata con rimandi a Ignazio Buttitta, Carlo Levi, Saverio Strati e Antonino Uccello, la produzione e l’arrangiamento sono stati curati da Carlo Muratori.

E’ una pubblicazione di Squilibri Editore, casa editrice specializzata in edizioni riguardanti musiche tradizionali, la cui copertina, un omaggio a Mimmo Rotella, è un progetto artistico di Anna e Rosaria Corcione. Contiene testi a cura di Laura Lombardi e Domenico Ferraro.

Comments are closed.